Mirage Project Point Milano
Mirage Project Point Milano

Glocal: l’ecletticità arredativa del grigio

Esiste un colore più sofisticato del grigio?

È questo il mantra dell’interior design contemporaneo, che elegge il grigio principe assoluto di un numero sempre crescente di soluzioni arredative, impiegandolo per ottenere ambienti in stili anche molto lontani tra loro.

MPPM-271217-03

Il grigio è infatti un colore estremamente versatile, che può dare spazio all’espressione dell’elemento maschile di un ambiente se abbinato a tonalità cupe e arredi minimali, ma che può anche essere scelto per dare vita ad uno stile classico se accostato a colori come il bianco e il beige.
Nella collezione Glocal di Mirage l’ecletticità arredativa del grigio esplode attraverso l’effetto cemento. Essenzialità, neutralità e matericità sono le chiavi interpretative che hanno guidato la realizzazione di questa collezione.

MPPM-271217-05

Tutta la storia dell’architettura moderna e contemporanea, dalle origini della corrente brutalista di Le Corbusier alle casseformi giapponesi di Tadao Ando, ha infatti visto il cemento come uno dei materiali più utilizzati all’interno del panorama del design, poiché permette ad ogni progettista di configurare e di personalizzare gli spazi seguendo specifiche esigenze stilistiche e arredative.

La forza delle nuances del grigio nell’effetto cemento sta nella neutralità, nella capacità di poter racchiudere tutta l’identità materica del prodotto ceramico al fine di trasformarlo in un vero contenitore capace di valorizzare tutti i tipi di finiture e di elementi d’arredo.

MPPM-271217-00

Mirage ha perfezionato questa caratteristica tipica del cemento spatolato, proponendo una collezione che si esprime in modo delicato e leggero attraverso texture pulite, che richiamano l’anima del grigio cemento nella sua veste più tipicamente originale, senza trascurare una selezionata ricerca di sottili dettagli.

| Scopri di più su questa collezione |

 

Where we are